• Donate qui...

    Con la vostra donazione all'associazone DEBRA Austria - aiuto per i "bambini farfalla" - sostenete le cure mediche, di ricerca e di formazione nella casa EB Austria.

    Donate ora

     

  • ... oppure aiutate individualmente.

    Guardate come è possibile aiutare ei "bambini farfalla" - ad esempio con una manifestazione, una raccolta di fondi,...

    Così potete aiutare

     

Conto per donazioni: IBAN AT22 6000 0000 9000 0041, BIC OPSKATWW, DEBRA Austria, Am Heumarkt 27/1, 1030 Vienna

donate now

Sindrome di Kindler (SK)

La sindrome di Kindler (SK), per via di determinate caratteristiche, non rientra in uno dei gruppi principali dell'epidermolisi bollosa. Viene pertanto considerata una malattia a sé stante, insieme alle altre forme di EB, che costituisce per così dire da sola il quarto gruppo principale. Questa malattia deve il proprio nome a Theresa Kindler, colei che l'ha descritta per la prima volta.
Si differenzia dalle altre forme di EB per il fatto che le lesioni bollose non si formano all'interno di un determinato strato della pelle, bensì possono formarsi in diversi strati. Le lesioni bollose sono però parimenti indotte da azione meccanica. Si osservano inoltre altre caratteristiche tra cui alterazioni pigmentarie e fotosensibilità.   

Nozioni principali
  • Le lesioni bollose possono comparire in diversi strati della pelle.
  • Le caratteristiche principali sono la formazione di lesioni bolllose a carico delle mani e dei piedi, alterazioni pigmentarie della pelle e un'accentuata fotosensibilità. 
  • Anche le mucose sono spesso interessate da tale sindrome.